Stazione radioastronomica di Medicina-16 febbraio 2019

Sorge a pochi chilometri da Bologna, nel territorio di Medicina, l’osservatorio dell’Istituto di Radioastronomia dell’INAF- Istituto Nazionale di Astrofisica, è affascinante scenario a perdita d’occhio tra i campi della ‘bassa bolognese’ dove si stagliano la grande Croce del Nord e un’antenna parabolica da 32 metri di diametro.


La Stazione di Medicina partecipa al progetto SETI, Search for Extra Terrestrial Intelligence, la ricerca dell’intelligenza extraterrestre, che analizzare i segnali radio provenienti dallo spazio.


La visita include una “lezione” nella sala multimediale, seguita dalla proiezione di un cortometraggio in 3D, un tour della mostra ricca di exhibit interattivi e materiale storico, nonché l’ingresso all’area dell’adiacente Stazione Radioastronomica per osservare le antenne da vicino.


La visita ai radiotelescopi avviene tutta in esterni, si invita quindi a dotarsi di vestiario e accessori adeguati.


Si segnala che la rampa di scale che conduce al Centro Visite purtroppo non dispone ancora di un montascale per persone con difficoltà motorie.


Ritrovo in piazza Baldini ore 14.30
La visita è prevista per le ore 15.00, durata di 2 ore e 30 circa


IL COSTO PREVISTO è DI 6 euro a persona (è previsto lo sconto del 50% per coloro che si tesserano entro fine gennaio)


Per informazioni e iscrizioni contattare Alessandra cell. 340/3485819 (dopo le ore 18) o Sandra cell. 347/1643079 oppure inviare mail a prolocomezzolaraviaggi@gmail.com