Le famiglie Maccaferri e Graziani

Mezzolara Viaggi – Le famiglie Maccaferri e Graziani

“Le famiglie Maccaferri e Graziani: come l’ingegno e il commercio portano al successo”con aperitivo a seguire alle Stanze del Principe.

BOLOGNA
DOMENICA 20 NOVEMBRE 2011
(solo al pomeriggio)

Ritrovo a Bologna alle 15.20
Appuntamento in Piazza VIII agosto sul lato che dà su via Irnerio
quota a persona: 11€ adulti (comprensivo di aperitivo), (da pagare al momento dell’iscrizione) 
bambini fino a 12 anni gratis fino a un massimo di 30 partecipanti

Descrizione: Palazzo Maccaferri, via Indipendenza, 69/Casa Graziani, via di Borgo San Pietro, 3 L’ex palazzo dell’Enel appartiene da sempre alla famiglia Maccaferri, originaria di Sacerno, piccolo paese alla periferia di Bologna. La famiglia ha sempre dovuto lottare con l’acqua degli argini che lambivano la propria casa e, in occasione della rotta del Reno a Casalecchio nel 1893, aveva inventato il famoso gabbione Maccaferri che consentiva al fiume di tornare nel suo alveo. Arricchitisi con la lavorazione del ferro battuto e della ghisa nel 1896 comprarono i terreni che un tempo appartenevano alla Rocca de Papi e iniziarono la costruzione dell’attuale palazzo che era già terminato nel 1899 ed inaugurato con il celebre Cafè Chantant Eden, che rimarrà attivo sino agli anni Trenta del Novecento attirando le più grandi starlette internazionali. La costruzione del palazzo si deve all’ingegnere Attilio Muggia, le decorazioni liberty a Sante Minguzzi. Ma non tutto dell’antica Rocca dei Papi è andato perduto e i sotterranei ci riveleranno delle sorprese! Non da meno l’elegante salone delle feste con accesso privato al Parco della Montagnola.
A breve distanza da Piazza VIII agosto un ricco mercante, di nome Graziani, eresse il proprio modesto palazzo ma ebbe grandi pretese per arredare l’interno che doveva emulare i grandi palazzi senatotori della Bologna cinquecenestca. Chiamò l’ormai vecchio architetto Alfonso Torreggiani, reduce dall’ampliamento della cattedrale di San Pietro e realizzò un teatrino in stile barocchetto.
Il pomeriggio si conclude con un aperitivo alle Stanze, che furono la cappella gentilizia della famiglia Bentivoglio nel ramo non dominante.

Note: scarpe comode

Per informazioni e iscrizioni: Alessandra cell. 340/3485819 (dopo le ore 17) o facmarco@libero.it
Alessandra sarà presente al Bar Centrale per le iscrizioni domenica 23 e domenica 30 ottobre dalle 10.00 alle 12.00
Iscrizioni entro il 12 novembre 2011