Il piccolo edificio è una graziosa testimonianza della religiosità della campagna, rimasto intatto attraverso i secoli nonostante le grandi opere per la deviazione del fiume Idice. che scorreva adiacente al piccolo oratorio. Adorno di un frontone triangolare, presenta una grande arcata coperta da una volta a  crociera sotto la quale si apre la porta d’ingresso. Innalzato probabilmente nel sec. XVII, una vecchia pianta del 1717 lo mostra presso il torrente con una forma pressoché uguale a quella attuale. Deviato l’Idice, la via Riccardina ne seguì l’alveo, sul cui bordo l’oratorio è ancora in buone condizioni.
san_giuseppe_1_thumb san_giuseppe_2_thumb

Su questo sito utilizziamo cookies tecnici e di terze parti. Continuando nella navigazione acconsenti all'uso dei cookie.