La Proloco vi invita sabato 21 gennaio 2017 ore 20.00 presso la sala parrocchiale di Mezzolara alla cena di presentazione delle attività 2017

“LA PATATA: LA STRANA STORIA DEL TUBERO PIÙ

UTILIZZATO AL MONDO”

Le patate sono originarie delle Ande, coltivate già all’epoca delle civiltà Azteca e Incas, in Messico, Perù, Bolivia e Ecuador.
Il tubero giunse in Europa solo dopo la metà del XVI secolo importata dagli Spagnoli che l’avevano conosciuta durante la conquista del Perù. In Italia venne introdotta dal granduca di Toscana Ferdinando II e dalla Toscana e dal Veneto, giunse poi in Emilia Romagna e in Italia meridionale. Il viaggio della patata, dal suo ingresso in Europa, fino alla sua completa diffusione agronomica e utilizzazione alimentare, non è stato certo un percorso facile. Avversata per oltre un secolo come un “frutto del diavolo", in quanto si sviluppa sotto terra e coltivata nei giardini dei re di Francia per i suoi fiori, grazie allo “Studio” bolognese era già osservata nell’orto botanico dell’Università (1657) dove il Botanico Giacinto Ambrosiani la descrisse come pianta medicamentosa, ma ancora non alimentare. Fu solo nella seconda metà del 1700 che Pietro Maria Bignami, agronomo e proprietario di terreni, sollecitò l’Assonteria dell’Abbondanza (struttura annonaria dell’allora governo di Bologna) a diffondere la coltura della patata a scopo alimentare. Il passaggio delle truppe napoleoniche, e di seguito gli eserciti di mezza Europa, convinsero gli agricoltori bolognesi a coltivare patate per sfamare chi, senza troppi complimenti, si affacciava alle loro dimore, fin dentro le loro dispense, per chiedere, o meglio, prendere, il cibo che trovava.

Di seguito, l’agronomo Filippo Re e il Prof. Contri scrissero delle patate in diverse opere, ma fu il Cardinale Opizzoni che promosse e diffuse la coltura in tutta la provincia di Bologna. Ma lo sapevate che a Budrio esiste il “Museo della patata”? A questo meraviglioso tubero è dedicata la cena di quest’anno.

MENU’ 

Aperitivo di benvenuto
Vellutata di patate e zafferano
Ravioli di patate con panna e speck Scaloppina con patate al forno speck e radicchio Insalata di patate e cipolla rossa
Dolce
Acqua e vino
Alla serata parteciperà LEONARDO ARRIGHI (storico) che ci parlerà di “STORIE MEZZOLARESI DIMENTICATE” e durante la cena verrà proiettato parte del dvd “ARTE IN CHIESA“, un approfondimento sulla Chiesa di San Michele Arcangelo di Mezzolara curato da FRANCESCO MAGAGNOLI.

IL COSTO DELLA CENA E’ DI 25 EURO COMPRENSIVI DI TESSERA PROLOCO 2017 +
ASSICURAZIONE (OBBLIGATORIE PER PARTECIPARE A TUTTE LE INIZIATIVE
PROLOCO).

Per coloro che si tesserano entro il 12 febbraio, la prima uscita del 2017 sarà scontata del 50%. Le iscrizioni alla cena devono pervenire entro e non oltre martedì 10 gennaio 2017 o fino ad esaurimento posti disponibili.

Per informazioni e iscrizioni contattare Alessandra cell. 340/3485819 (dopo le ore 18) o Sandra cell. 347/1643079 oppure inviare mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Associazione pro loco Mezzolara
Piazza Baldini
40054 Mezzolara Bo
Partita Iva 01743251207

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.